La Sculca annuncia l’avvio della libreria “Lunga vita ai libri”; di seguito una breve presentazione dell’iniziativa di Alessandra Casarini.

Libreria LUNGA VITA AI LIBRI

Sono grata all’Associazione La Sculca che mette a disposizione uno spazio per i libri perché il piacere di leggere mi accompagna da sempre; non solo, ma da sempre, desidero che i libri possano essere di coloro che hanno voglia di leggerli e quindi ecco nascere una libreria con caratteristiche diverse dalle altre esistenti.

I libri passeranno di mano in mano fra chi desidera mettere in comune il piacere della lettura: la libreria sarà costituita dai libri di chi vorrà portarli e saranno a disposizione gli stessi libri per chi vorrà prenderli. Con l’idea che in questa maniera un libro non invecchia mai veramente, può riprendere vita e divenire un patrimonio per sempre … meglio dei diamanti!

Non ci saranno né acquisti, né vendite, né obbligo di scambi o di restituzioni.

Immersi, come siamo, in una logica sempre tutta utilitaristica capisco che possa sembrare un progetto strano; penso però che imparare a fare e ricevere doni sia un insegnamento importante e di civiltà e che ci aiuti a vivere meglio.

Non esistono molte librerie di questo genere in Italia e nel mondo, solo un numero esiguo, e questa idea non l’ho avuta né per prima né da sola: l’ho imparata da Anna Hilbe che a Bologna gestisce Libri Liberi in via S. Petronio Vecchio. Dal suo progetto, che si avvicina molto a idee mie di sempre, ho tratto lo spunto e l’aiuto a praticarlo.

L’Associazione, che ha accettato con entusiasmo la mia proposta, ora mi mette nella possibilità di attuarlo.

Perciò fin da sabato 6 maggio aspetto i vostri libri che vi sono piaciuti ma che non volete più usare così come sarò ben felice di farvi scegliere i libri che vi attirano con la libertà e il piacere della condivisione: insieme sceglieremo, quindi, libri di qualità proprio perché saranno donati.

Inoltre, per la mia esperienza, la qualità è importante anche per un’altra ragione: solo leggere testi significativi aiuta ad avere di nuovo voglia di leggere.

Sarà importante anche avere libri in lingua: nei nostri borghi vivono anche molti abitanti stranieri di prima e seconda generazione che potranno così avere il piacere di partecipare ritrovando nella lettura la propria lingua materna.
La libreria sarà aperta da Maggio a Settembre, il sabato dalle 16 alle 19, presso l’Associazione La Sculca nella piazzetta centrale del Borgo.

Per informazioni rivolgersi a Alessandra 347-9564519

Scrivi un commento:

*

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.