Campolo-mappaCampolo – E’ un consistente borgo che ha conservato una casa col balchio tipico dell’Appennino del Quattrocento con modifiche nel sec. XVII di proprietà dei Brunetti. Una torre ribassata del sec. XV ha bella finestra ogivale. Interessante è pure la trattoria del borgo. Per lungo tempo l’attività principale dei campolesi era quella di cavatori e lavoratori della pietra di Montovolo, dal nome della cava, di cui si ornavano diversi palazzi nobili di Bologna.

Dalla piazza degli Scalpellini, in direzione di Vigo, si nota a destra la collina Torrazza, ove sono i ruderi della fortezza di Panico.